L’Assistenza Infermieristica in ambito penitenziario: obiettivo cambiamento

Intervento del Responsabile SITRA degli Istituti Penitenziari Milanesi

Large_cascata 1

Milano, 3 febbraio 2013 - Il Dott. Luca Amedeo Meani, Responsabile SITRA (Servizio Infermierstico Tecnico Riabilitativo Aziendale) dell'Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano, che ha giurisdizione assistenziale sui tre Istituti Penitenziari della città di Milano, San Vittore, Opera e Bollate, e che nell'ambito di SIMSPe-ONLUS si è assunto l'onere di organizzare un Corso di Formazione accreditato ECM specifico per Infermieri Penitenziari, di cui sono previste durante il 2013 almeno tre edizioni distribuite al Sud, al Centro ed al Nord, interviene con una nota estremamente puntuale sul nuovo significato della professione infermieristica in ambito penitenziario dopo il passaggio delle competenze sanitarie intramoenia al S.S.N..
In Allegato il testo integrale del suo intervento.

Dott. Luca Amedeo Meani

03/02/2013

L'accesso ai commenti è abilitato unicamente per i soci.
Iscriviti per avere accesso completo alle funzionalità del sito, oppure effettua il .

Commenti all'articolo