IN 300 ALL'AGORA' PENITENZIARIA 2015

Grande successo al Congresso SIMSPe di Cagliari. On-line la Rassegna Stampa e tutte le diapositive presentate.

Large_immagine ca2b

Cagliari, 6 giugno 2015 - Successo di pubblico, grande attenzione con elevata partecipazione alle ampie discussioni tenutesi in tutte le sessioni e plauso generalizzato ai contenuti proposti nel XVI^ Congresso Nazionale della nostra Società "Se il Paziente è anche detenuto".
Il programma declinato nella quattro giorni cagliaritana ha visto l'apertura il 2 giugno con il coinvolgimento degli ospiti stranieri partecipanti al meeting del Progetto REHAB finanziato dalla Commissione Europea ed il 3 giugno con il Convegno della Federazione Europea delle Società di Medicina Penitenziaria HWB (Health Without Barriers) presieduta per il primo triennio 2013-2016 dal Dott. Roberto Monarca.
Contemporaneamente si sono tenuti i quattro Corsi ECM pre-congressuali, coordinati da Alfredo De Risio [Complice il silenzio: crimini sessuali tra istanze punitive e percorsi di risocializzazione], Rodolfo Casati [Emergenze cardiologiche: gestione intra-extramoenia], Loredana Marrocu e Aldo Casti [Risk management: rischio clinico e responsabilità degli operatori sanitari penitenziari] e Silvia Ramirez [Gestione dello stress e del malessere organizzativo in carcere].
La Cerimonia Inaugurale con la Lettura Magistrale del Prof. Hans Wolff, autorevole componente del "Committee for the Prevention Torture (CPT) del Counsiglio d'Europa e la successiva Tavola Rotonda su "La Pena e la Salute: quali garanzie per i detenuti?" moderata dal Presidente SIMSPe Babudieri, con la partecipazione del Prof. Mauro Palma, Presidente del Consiglio Europeo per la Cooperazione nell'Esecuzione Penale al Consiglio d'Europa di Strasburgo, che ha anche portato il saluto del Ministro della Giustizia Orlando, della fondatrice di NPS (Network Persone Sieropositive) Rosaria Iardino e dello stesso Roberto Monarca, ha suscitato una veramente ampia discussione con interventi dal pubblico di tutte le Regioni italiane.
Nei giorni successivi si sono parallelamente tenuti il Corso ECM di Infermieristica Penitenziaria [Obiettivo Cambiamento 2], come sempre magistralmente coordinato dal Dott. Luca Amedeo Meani e vera AGORA' aperta al confronto tecnico professionale oramai da diversi anni del "Gruppo Infermieristico SIMSPe", la Sessione su "Minori e giovani adulti" organizzata e coordinata da Maria Merlino e tutte le sessioni congressuale rese possibili dal coordinamento di Emanuele Pontali, Luciano Lucania, Giulio Starnini, Alfredo De Risio, Marco Puggioni, Daria Sacchini, Maria Donata Iannece, Roberto Ranieri, Guido Leo, Sergio Carbonara, Enrico Giuliani ed Enzo De Marco.


A disposizione dei Soci tutte le diapositive presentate all'AGORA' PENITENZIARIA 2015.

SIMSPe-onlus

06/06/2015

L'accesso ai commenti è abilitato unicamente per i soci.
Iscriviti per avere accesso completo alle funzionalità del sito, oppure effettua il .

Commenti all'articolo