SIMSPe patrocina il corso FAD "Inside PWID"

On-line il Corso gratuito con 12 ECM su gestione e terapia dei PWID HCV infetti

Large_iconafadb

Milano, 12 marzo 2018 - Il trattamento dell’epatite C nei consumatori di sostanze per via iniettiva (PWID) rappresenta una priorità in termini di sanità pubblica. Questi pazienti rappresentano la fonte di maggior diffusione dell’infezione da HCV nel mondo occidentale, con una incidenza di nuove infezioni di HCV pari a 1.75 milioni nel 2015: circa il 90% delle nuove infezioni da HCV colpisce i PWID ed un detenuto su tre è affetto da epatite C. Lo scopo del corso FAD "La gestione dell’infezione da HCV nel consumatore di sostanze", patrocinato dalla nostra Società insieme a FeDerSerD, SIMIT e SIPaD, è quello di presentare le più aggiornate evidenze scientifiche e cliniche per la gestione dell’epatite C nei consumatori di sostanze: dalla storia naturale del virus HCV, ai cofattori di progressione, all’impatto delle manifestazioni extraepatiche sulla prognosi, ai modelli di presa in carico e trattamento, attraverso i seguenti MODULI FORMATIVI:
- Evoluzione della terapia dell’epatite C: verso l’eradicazione
- L’infezione cronica da HCV: storia naturale, diagnosi e manifestazioni extraepatiche
- Comorbidità neurologiche e neuropsichiatriche da HCV
- L’infezione da HCV nei PWID: trattamento e follow up
- I modelli di presa in carico per il consumatore di sostanze con HCV
- Il modello integrato di Trieste
- L’infezione da HCV nelle persone detenute: epidemiologia e modalità di presa in carico
- Verso un algoritmo per il trattamento olistico del consumatore di sostanze con epatite C
- Gli algoritmi: Screening, Referral, Trattamento, Prevenzione e riduzione del danno


Il link per accedere al corso è: https://effetti.ecmcampus.it/ef30/

Simspe Onlus

12/03/2018

L'accesso ai commenti è abilitato unicamente per i soci.
Iscriviti per avere accesso completo alle funzionalità del sito, oppure effettua il .

Commenti all'articolo